Si è conclusa la grande lotteria che abbiamo promosso in favore del Banco Alimentare di Alessandria. La consegna dei premi e del contributo al Banco è avvenuta mercoledì 4 febbraio presso la sede dell’autoconcessionario Hyundai di Spinetta Marengo, tra gli sponsor dell’iniziativa. Ecco qualche foto e una piccola cronaca della bellissima giornata.

Il coordinatore Teodoro Lechner ha aperto l’incontro ricordando ai molti intervenuti, rotariani e non, le finalità del Grappolo e ha illustrato le fasi della raccolta fondi che abbiamo promosso: dalla prima idea di organizzare un’iniziativa di grande rilievo per il nostro territorio alla scelta della destinazione del service all’impegno di tutti per risolvere le difficoltà – anche burocratiche – che un service di simili proporzioni comporta, e poi all’ingente sforzo dei soci dei club e dei loro amici nella raccolta dei premi e nella vendita dei biglietti.

I premi sono stati quindi consegnati ai vincitori dagli sponsor che li hanno offerti o che hanno contribuito al loro acquisto: 31 premi di grande valore, fino al primo, l’automobile. Era presente il direttore della Hyundai Italia, che ha manifestato il suo plauso all’iniziativa e rinnovato il ringraziamento al Grappolo per quanto fa.

Ma naturalmente il momento culminante della giornata è stato quello della consegna del contributo al Banco Alimentare: un assegno simbolico da 18000 euro, che i rappresentanti del Banco presenti, e Luigi Frati in particolare, hanno ricevuto dalle mani del coordinatore a nome dei Club del Grappolo. Si tratta di un aiuto prezioso che arriva in un momento di particolare difficoltà per un’istituzione importantissima il cui lavoro sul territorio, volto ad alleviare situazioni di disagio sempre più gravi e frequenti, è insostituibile. Il reale contributo del Grappolo non sarà però in denaro, ma in beni che verranno determinati nei prossimi giorni secondo le necessità più urgenti del Banco.

Con il rinfresco offerto dal concessionario si è concluso un appuntamento rotariano di rilievo, nel quale la nostra associazione si è ancora una volta contraddistinta per lo spirito di sevizio, la capacità di coinvolgimento, la concretezza degli scopi che si prefigge, l’efficacia dell’azione e la solidità dell’impegno, sempre in un clima di affiatamento e di amicizia.

Le foto della premiazione.
DSC_0008DSC_0006

DSC_0028

DSC_0020

DSC_0015 DSC_0013 DSC_0020 DSC_0019 DSC_0017 DSC_0011

DSC_0026

DSC_0033

DSC_0034

Riportiamo qui di seguito l'elenco dei vincitori della lotteria.
Sorteggio avvenuto Mercoledì 4 Febbraio presso il Ristorante "Il Grappolo" di Alessandria.

PREMIO BIGLIETTO N° Club Venditore
1 Buono Benzina da 50 € 4309 Acqui
2 Buono Benzina da 50 € 7383 Novi
3 Buono Benzina da 50 € 4337 Acqui
4 Buono Benzina da 50 € 4403 Acqui
5 Buono Benzina da 50 € 6830 Ovada
6 Buono Benzina da 50 € 9981 Alessandria
7 Buono Benzina da 50 € 6690 Ovada
8 Buono Benzina da 50 € 3322 Gavi
9 Buono Benzina da 50 € 4327 Acqui
10 Buono Benzina da 50 € 8022 Chiavari
11 Buono Benzina da 50 € 6697 Ovada
12 Buono Benzina da 50 € 1993 Tortona
13 Buono Benzina da 50 € 2522 Tortona
14 Buono Benzina da 50 € 7575 AL
15 Buono Benzina da 50 € 0057 Gavi
16 Buono Benzina da 50 € 8464 Chiavari
17 Buono Benzina da 50 € 2599 Tortona
18 Buono Benzina da 50 € 1286 Gavi
19 Buono Benzina da 50 € 8741 Gavi
20 Buono Benzina da 50 € 2385 Tortona
21 Quadro autunno -  Giorgio Frigo 0421 B. Pass. A
22 Stampa chiese Prov. Alessandria - DeBenedetti 4020 Acqui
23 Acquaforte "Cloudy Dreams 2012" 10051 Gavi
24 Soggiorno alla Bollina - Serravalle 1580 Tortona
25 Soggiorno Hotel Vis à Vis -  Sesti Levante 8707 Gavi
26 Soggiorgo con prima colazione, Hotel Villa Pomela - Novi L. 0159 Gavi
27 Soggiorgo con prima colazione, Hotel Excelsior Palace"  - Rapallo 8706 Gavi
28 Cena 2 persone Hotel Excelsior Palace"  - Rapallo 0592 Valenza
29 Smartbox 2 persone - Centro Benessere, Spa 2641 Tortona
30 Soggiorno Hotel Terme di Acqui, con percorso romano 5942 Gavi
31 Computer Portatile Olivetti Outlook T14 6730 Ovada
32 Autovettura Hynday i10 7407 Novi

 

Il giorno 7 agosto 2014 presso il Golf Club di Aix-en-Provence abbiamo partecipato, il sottoscritto Teodoro Lechner e Walter Ansaldi con Luisa, ad un incontro con i vari Club della zona, con la partecipazione del Governatore Pierre Weill e dell’Incoming Governatore Yves Kerkhove, organizzato dal ns/ Club gemello di Aix-Trevaresse-Durance.

1
In particolare la serata è stata organizzata per la presentazione del Signor Sekar Gunesekar, responsabile per la R.F. nella zona di Pondicherry (India Distretto 2980), che è stato il corrispondente in loco in occasione della triennale azione fatta in quelle zone per la scolarizzazione di bambini della casta degli intoccabili, azione iniziata e terminata dal ns/ Club gemello con il sistema Futur Vision, che poteva farlo in quanto facente parte del Distretto pilota 1760. A questa azione ha partecipato in proprio il ns/ club Gavi Libarna nonché il ns/ Grappolo, naturalmente con molti altri.
Il Signor Gunesekar ha voluto spiegare l’operazione completata nel 2013, ma soprattutto ha voluto ringraziare personalmente quanti hanno attivamente partecipato alla riuscita della operazione, proiettando anche diverse fotografie, delle quali mi permetto di allegarne alcune a testimonianza della ns/ partecipazione.
Con l’occasione vorrei anche riassumere brevemente l’intera azione, che è stata particolarmente apprezzata da Evanston e presentata in occasione di una teleconferenza del 13 febbraio 2014, alla quale – su richiesta di Evanston – ho potuto partecipare per spiegare cosa è il GRAPPOLO”, come funzione e cosa fa, cosa ha concluso insieme negli anni, e anche questa collaborazione ufficiale fra diversi Club è stata molto condivisa. Durante la teleconferenza dapprima i responsabili della R.F. hanno spiegato come funzione il sistema “Futur Vision”, e poi il Sig. Marc Leinekugel del Club di Aix-Trevaresse-Durance ha spiegato in concreto come è nata, si è sviluppata e felicemente conclusa la importante azione verso l’India.

Per riassumere l’azione globale nei tre anni 2010/2013 è stata di US-$ 325.472,00
Nel 1° anno i finanziatori sono stati: 12 Club e 3 Distretti ( 22 Club locali hanno collaborato).
Nel 2° anno i finanziatori sono stati: 15 Club e 2 Distretti ( 22 Club locali hanno collaborato).
Nel 3° anno i finanziatori sono stati: 14 Club e 2Distretti ( 28 Club locali hanno collaborato).
In totale i finanziamenti dei Club sono stati di US/$ 61.750,00, quelli dei Distretti di US/$ 119371,00, mentre la R.F. ha contribuito per US/$ 144.351,00. In totale il ns/ Club ha partecipato per US/$ 15.000,00, il “Grappolo” per US/$ 15.000,00 ed il Distretto 2030 per US/$ 5.000,00 solo nel 1° anno.

Nei tre anni sono state fornite attrezzature scolastiche, blocchi sanitari, gruppi elettrogeni, impianti per depurazione acque, minibus scolastici, ecc., che sono servite per 72 scuole e ca 15.000 scolari.
Da queste cifre si può evincere quanto si può ottenere con una giusta e molteplice partecipazione di più Club (nel caso specifico ca. il 19%) dei Distretti (in questo caso ca. il 36%) e della R.F. (sempre in questo caso di ca. il 45%). Quindi un fattore moltiplicativo di oltre 5 volte le contribuzioni dei Club. Una dimostrazione in più che conferma quanto sia importante partecipare e cooperare come si sta facendo da lungo tempo e con lusinghieri risultati con il “Grappolo”.
E tante grazie al ROTARY.

- Teodoro Lechner2

3

4 5

 

GRAPPOLO - Anno rotariano 2013/2014

I Rotary Club di Acqui Terme - Alessandria - Chiavari Tigullio - Gavi Libarna - Novi Ligure - Ovada del Centenario - Portofino - Rapallo Tigullio - Tortona e Valenza rappresentati dai loro Presidenti pro tempore e/o dai loro delegati hanno considerato che :

  1. Le azioni rotariane di ampia portata conseguono migliori risultati se condotte con la partecipazione di più Club legati da comune interesse per l’azione proposta
  2. E’ più facile - anche in virtù delle nuove norme della Future Vision – intraprendere azioni globali, sia nazionali che internazionali , se in gruppi coesi

Ciò considerato convengono:

  1. I singoli Club aderenti costituiscono un Comitato “GRAPPOLO” per le azioni rotariane   Interclub , delegando un loro Socio (Delegato) a farne parte
  2. Il Comitato ha lo scopo di individuare, proporre e realizzare i programmi
  3. La partecipazione al Comitato può essere estesa, a giudizio dei membri, ad altri Club che dimostrino interesse
  4. Il Comitato è presieduto da uno dei componenti designati in conformità al principio di assegnazione degli incarichi e delibera senza formalità secondo le normali prassi dell’amicizia rotariana
  5. I Club sottoscrittori di questo protocollo sono tenuti a designare un socio quale membro, ma non a partecipare all’esecuzione dei progetti, essendo loro riconosciuta la facoltà di astenersi
  6. E’ data facoltà ai singoli Club, a rotazione annuale, di proporre a mezzo del proprio Delegato, uno specifico programma sul quale fare convergere l’impegno comune. La pratica di attuazione di tale programma sarà subordinata all’approvazione del Comitato.
  7. Come da delibera del 27/11/2013 del Comitato del corrente anno rotariano si conviene di promuovere ogni 1/2 anni una iniziativa comune – nazionale od internazionale - al di fuori delle azioni dei singoli Club, promuovendo attività atte a raccogliere fondi per tali iniziative.
  8. Questo protocollo è sottoscritto a tempo indeterminato, ma è riconosciuta ad ogni Club la facoltà di recesso in ogni momento, salvo che sia già stata notificata al Presidente del Comitato l’adesione ad un progetto. In tal caso il Club è obbligato alle attività che l’adesione comporta e, in particolare, a versare la quota pro capite annualmente stabilita per la partecipazione attiva al Comitato.
  9. La sede del Comitato è determinata dal Presidente.